L'affascinante storia del caffè in Italia

Il caffè è una delle bevande che, ovunque tu sia, di sicuro hai assaggiato una volta nella vita. Il suo profumo, il suo aroma e il suo sapore fanno che questa bevanda sia una delle preferite di tutti i giorni. In Ice Tech siamo molto fan del caffè e dell’Italia, quindi la sua storia ci fa impazzire. Te la raccontiamo subito.

Il caffè in Italia.

Anche se è una pianta che cresce in un clima equatoriale, il caffè è una delizia molto valorizzata dagli italiani. Fu a partire dell’anno 1570 che a Venezia si cominciò a commercializzare questo prodotto, e nel 1630 ci fu l’apertura del primo negozio dove si vendeva.

caffè con ice tech

Ebbe tanto successo che si sparse ad altri negozi più eleganti, come local rustici e popolari, dove diventó un rito intorno al quale politici e letterati si riunivano..

Era troppo squisito per essere preso solo nei bar. Quindi si crearono le macchine di espresso, presentate la prima volta in Francia e poi sviluppate nel 1901 dal milanese Luigi Bezzera. Si trattava di una macchina di espresso a vapore, la prima delle macchina di espresso. Anni dopo, Achille Gaggia introdusse la estrazione a pressione, permettendo di ottenere una bevanda concentrata e aromatica, con crema densa e compatta. Quello che oggi conosciamo come un caffè espresso come Dio comanda.

Un altro dei caffè caratteristici dell’Italia è lo squisito Moka, le cui macchine non si sono evolute molto lungo il tempo.

Oggigiorno, è impensabile viaggiare in Italia e non prendere a metà mattina un buon caffè con latte, con ghiaccio Ice Tech, cappuccino o solo, accompagnato da un buon cornetto. 😉

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,