5 curiosità sul pattinaggio sul ghiaccio

Il pattinaggio artistico, lo sport caratteristico per il mix tra danza e ghiaccio… Arriva l’inverno e abbiamo tanta voglia di godere del grande spettacolo che ci assicura questo sport. Oltre a quello che possiamo vedere, ci sono alcune curiosità su questo sport tanto particolare. In Ice Tech te ne raccontiamo alcune:

1- Nacque come mezzo di trasporto.

Anche se noi tutti lo conosciamo come un ballo, il pattinaggio sul ghiaccio nacque intorno al XII secolo per il trasporto di persone sul ghiaccio. Era molto tipico nei Paesi con clima freddo, come ad esempio i Paesi Bassi.

2- L’origine era incentivare il pattinaggio sul ghiaccio d’estate.

Proprio così. Si pensa che il primo modello di pattini fu sviluppato intorno all’anno 1700 da un tedesco che voleva simulare il pattinaggio sul ghiaccio nell’epoca estiva.

3- I primi pattini erano formati da ossa.

È impensabile immaginare i pattini di oggigiorno nel XVII secolo, vero? Certamente. All’inizio erano di ossa con corde che si legavano alle proprie scarpe. Infatti, non fu fino al XIX secolo che comparvero i pattini che conosciamo oggigiorno, sempre considerando i continui miglioramenti che hanno subito nel corso degli anni.

pattinaggio con Ice Tech

4- Le prime piste di ghiaccio furono artificiali e all’aria aperta.

Il pattinaggio sul ghiaccio ebbe tanto successo che sorse l’interesse di farlo diventare uno sport (XIX secolo). Vi immaginate una pista di ghiaccio Ice Tech? Noi ci stiamo pensando 😉 .

pattinaggio con Ice Tech

5- Il padre del pattinaggio artistico è… Jackson Haines.

Era un pattinatore statunitense che mise insieme le sue conoscenze sul balletto e la sua esperienza nel pattinaggio per creare lo sport che oggi conosciamo.

Senza dubbio, dietro ogni sport c’è sempre una grande storia. Conosci la nostra 😉 .

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,